Connect
To Top

Anastacia, senza veli, mostra le sue cicatrici dopo il cancro

La cantante posa per Fault Magazine e si fa bandiera delle donne sottoposte a mastectomia.

Anastacia si mette a nudo, in tutti i sensi, e racconta la sua battaglia contro il cancro. Un’intervista e un servizio fotografico su Fault Magazine che descrivono bene il lungo e difficile percorso della cantante contro la malattia.

In particolare alcune foto anticipate sul profilo Instagram del magazine “parlano” più di mille parole. Foto senza veli in cui l’artista non nasconde le grandi cicatrice dovute agli interventi chirurgici.

“Le mie cicatrici sono parte del mio viaggio e un promemoria di tutte le cose che ho passato con la mia mastectomia” spiega Anastacia in questo racconto giornalistico che si sofferma anche su quanto da lei fatto per recuperare la femminilità.

Una vita non facile, la sua. Dopo aver convissuto dai tempi dell’adolescenza con il morbo di Crohn, patologia dell’intestino a volte gravemente invalidante, ha poi dovuto affrontare due tumori al seno. Il secondo di questi ha comportato una doppia mastectomia eseguita nel 2013.

Anastacia, dunque, come bandiera di coraggio e speranza. Dieci anni (la prima diagnosi avvenne nel 2003, la seconda nel 2013) in cui pur con la malattia è riuscita ad esprimersi e ad avere successo a livello mondiale con la sua arte.

 

La cantante sottolinea nell’intervista anche quanto siano importanti le diagnosi preventive e gli esami a cui le donne possono sottoporsi per combattere il tumore quando è ancora possibile farlo al meglio.



Articoli simili in Personaggi