Televisione

Antonio Ricci: "Striscia la notizia non ha bisogno di veline"



Striscia la notizia, Ricci: “Le mie veline erano un rimedio omeopatico a Miss Italia”.

Niente veline, doppia conduzione al femminile, studio totalmente rinnovato, pareti tappezzate da centinaia di schermi piatti retroiiluminate al neon, curate da Marco Calzavara. Bancone più simile a quello della sala riunioni di una multinazionale, con vetro e alluminio a vista, che al “vecchio” di “Striscia”. La ventiseiesima edizione del telegiornale satirico made by Ricci sarà davvero rivoluzionaria. Almeno sulla carta le premesse ci sono tutte. L'ingresso di Ricci, della Hunziker e della Raffaele è da avanspettacolo puro, in un tripudio di luci stroboscopiche.

Con questo studio rinnovato siamo a posto per 15 anni – dice Ricci - Abbiamo scelto Virginia per la sua “faccia di tolla” oltre che per l'incommensurabile talento di imitatrice”. Si parte con la benedizione di un grande artista, Dario Ballantini, nei panni di papa Francesco che benedice la conferenza e augura “buon appetito”, duettando con Virginia Raffaele posseduta in quel momento dal demone di Belen.

Segue una serie di video flashback, in cui Ricci dimostra di aver mantenuto fede smentendo la tesi della promessa avvallata dal “Corriere della Sera” di aver lasciato a casa le veline per una sorta di promessa fatta due anni fa. “La scelta dei velini è ovviamente provocatoria, è servita a scatenare un dibattito. Saranno iperpalestrati o uomini della porta accanto?”.

Striscia la Notizia, ecco i (sexy) Velini della nuova edizione [video]

Intanto dalle pagine patinate di “Chi” le ormai ex veline Giulia Calcaterra e Alessia Reato si affannano a sostenere e a giurare eterna fedeltà e riconoscenza a “Striscia”, addirittura lodando la scelta di Ricci di “terminarle” dopo un solo anno, peraltro infestato da polemiche e scandali più o meno scabrosi. Il papà di “Striscia” comunque non esclude affatto il ritorno delle veline in futuro, anche quest'anno. Le selezioni avverranno col solito sistema, cioè da “figlie e parenti” del demiurgo di Albenga.

Virginia Raffaele e Michelle Hunziker © Ruggero Biamonti/Rumors

Che sia un  caso che la conferenza stampa di “Striscia” si tenga proprio nel giorno del matrimonio della diva Belen? Una sorta di reato di lesa maestà, tanto più che era stata data fino all'ultimo tra le papabili al bancone di “Striscia”. Su questo Antonio Ricci è categorico: “Avevo già smentito a giugno la presenza di Belen e lei ha fatto altrettanto. Mettere in giro queste voci serviva solo per vendere più giornali, per fare rumore. Le veline servivano solo per i giornali, per fare le copertine. Ormai, con l'era di Internet, queste logiche sono superate”.

►Striscia, le ex veline si aspettavano l'esclusione [FOTO e VIDEO]

Invece della sexy argentina, Ricci ha deciso di puntare sull'inedita coppia tutta al femminile Michelle Hunziker e Virginia Raffaele. “Sarà una novità da scoprire, sarà una dialettica tra bella e bella. Sarà una sperimentazione originale”, rassicura la mente del “Drive In”. Per quanto riguarda Virginia, la talentuosa comica e imitatrice romana sta inanellando una serie impressionante di successi, emblemi di una carriera in rapidissima ascesa verticale. Nel 2012 il concertone del Primo Maggio, nel 2013  si conferma a “Quelli che il calcio” riscuotendo un successo impressionante nei panni di una sedicente Belen, di Ornella Vanoni, della criminologa Bruzzone, della fidanzata di Silvio Berlusconi Francesca Pascale e di Nicole Minetti.

Ma quale sarà il ruolo di Virginia Raffaele al timone di “Striscia”? “L'interesse di Antonio verso di me è per la mia poliedricità – dice la Raffaele - Cercherò di portare nella conduzione quello che sono io. Sono un'attrice più che una conduttrice, sperimentando una veste nuova. Farò solo e unicamente quello che so fare. Sono sicura di essere stata scelta per le mie qualità e non perché sono l'imitatrice ufficiale di Belen”. Michelle Hunziker, la showgirl svizzera, è taciturna e davvero “molto incinta”, tanto che uno degli scoop potrebbe essere un suo parto in diretta. “Cosa mi piace di Virginia? Il suo grandissimo talento”, dice Michelle. Queste sono le uniche parole a uscire dalla bocca della Hunziker durante tutta la conferenza.

Questa stagione è all'insegna del motto “La voce dell'irruenza”.  Ma perché? “Entriamo in modo pesante, belli tosti. Saremo in competizione con una moltitudine di talk politici. Vogliamo dare un segno di rinascita, di polemica in un momento di morte e disperazione”, ci spiega l'autore del tg satirico più famoso d'Italia. “Avremo poi un nuovo inviato, il direttore artistico di tutto l'Expo, con un itinerante Davide Rampello che girerà per l' Italia alla scoperta degli artigiani del gusto, proponendo specialità gastronomiche”, aggiunge.

►Michelle Hunziker nuda con il pancione: "Avrò una bimba e poi mi sposo"

Incalzato sul “Miss Italia gate”, Ricci non si fa pregare: “Miss Italia era un concorso vecchissimo, con donne oggetto. Le ragazze, spesso minorenni, erano solo corpi dati in pasto agli sponsor, truccate e vestite da loro. “Veline” è stata una cura omeopatica di “Striscia” per “Miss Italia”, con ragazze maggiorenni che avevano talenti, si truccavano e vestivano da sole. Ora cercano di rivestire il concorso di un alone culturale trasferendola su La 7”.

Tanto per la cronaca, la parentesi di conduzione dalla Raffaele sarà seguita da un paio di settimane del redivivo Piero Chiambretti. Si tornerà quindi agli inossidabili Greggio-Hunziker e, da gennaio, a Greggio-Iacchetti. Durante il congedo di maternità, la Hunziker sarà invece sostituita da un uomo, probabilmente un volto noto della rete di cui non viene svelata l'identità. Immancabili infine alcune annotazioni di telemercato: “Abbiamo un vantaggio incolmabile nel target commerciale. Non temiamo gli acquisti fatti da Cairo a Mediaset. In tv vince sempre chi fa più share”.

Nicolò Canziani

Condividi contenuti

Consigliati

10/10/13

Rivoluzione a Striscia: Gerry Scotti sostituirà Michelle Hunziker e da lunedì niente più Velini.

24/09/13

“Striscia” al femminile non incassa molti elogi: Raffaele ok, la Hunziker un po' spenta.

02/09/13

Possibile rivoluzione a Striscia la notizia: due conduttrici e nessuna Velina?

15/10/13

Chiambretti e le nuove Veline alzano l'Audience di Striscia la Notizia..

21/09/12

La venticinquesima edizione riconferma cast e autori.

13/06/12

Il programma con Ezio Greggio convince già al debutto.